Scopo della legge

La legge federale sulla ricerca umana (LRUm) disciplina la ricerca sull’essere umano in Svizzera. Definisce il quadro normativo per l’interazione tra i partecipanti alla ricerca e i ricercatori. Si prefigge di tutelare la dignità, la personalità e la salute dell’essere umano nella ricerca. Nel contempo, intende istituire condizioni quadro favorevoli alla ricerca, garantirne la qualità e assicurarne la trasparenza.

1

La legge federale sulla ricerca umana

La legge federale sulla ricerca umana (LRUm) definisce il quadro normativo per l’interazione tra i partecipanti alla ricerca e i ricercatori in Svizzera.

Meccanismo della legge

Secondo la LRUm, in linea di principio la ricerca sull’essere umano è vietata in Svizzera, a meno che un progetto di ricerca non sia autorizzato da un organo di controllo indipendente secondo le disposizioni della legge. In alcuni casi eccezionali, chiaramente regolamentati, i progetti di ricerca sull’essere umano possono essere condotti anche senza autorizzazione.

Contenuti principali

Per quanto riguarda i contenuti, la LRUm definisce i principi generali da rispettare nell’ambito di un progetto di ricerca sull'essere umano. La legge prevede anche disposizioni particolari per tipi di ricerche specifiche, come quelle su persone incapaci di discernimento, private della libertà o decedute.

Un altro aspetto centrale è la classificazione dei progetti di ricerca in funzione dei rischi corsi dai partecipanti. La categoria del progetto di ricerca determina la procedura di autorizzazione e gli obblighi legati allo svolgimento del progetto e alla rendicontazione.

 

Maggiori informazioni